La formazione continua del futuro La rete di scambio per una formazione di qualità
 

La formazione continua del futuro

La rete di scambio per una formazione di qualità

di Solco

Negli ultimi 10 anni, quasi 2/3  delle attività formative delle aziende, sono state finanziate dai fondi interprofessionali e gestite dagli enti accreditati.

FATTORI CHE HANNO MODIFICATO L’OFFERTA FORMATIVA

L’ente accreditato, sulla base di analisi dei fabbisogni di mercato, ha aumentato l’offerta formativa per quasi tutti i settori. Tanto per le attività finanziate da fondi interprofessionali (55,3%) che per la formazione aziendale finanziata da altri fonti di finanziamento (4%).

variazione delle tipologie corsuali dal 2006

Il settore privato si concentra sugli adempimenti legislativi e sulla formazione tecnico-specialistica e professionalizzante. Mentre il settore pubblico si rivolge alle fasce deboli e mira a rafforzare l’arca delle competenze di base e trasversali offrendo contenuti come informatica base e lingua italiana per stranieri.

LE RETI FRA AGENZIE FORMATIVE E IMPRESE

Per lo sviluppo di un moderno sistema di formazione continua, che si adegua alle esigenze di lavoratori e imprese, capace di offrire le giuste competenze per ridurre il mismatch del mercato del lavoro, è necessario uno scambio fra agenzie formative e imprese.

settori di riferimento delle attività formative

Per innalzare la qualità delle attività delle strutture formative, si dovrebbe creare una rete territoriale con PMI, organismi di ricerca.

La collaborazione locale fa si che l’offerta di formazione professionale sul territorio sia considerata importante per poi riportarla sulla programmazione comunitaria, nazionale e regionale.

Gli organismi istituzionali stabili, oltre a ratificare la programmazione dovrebbero favorire lo scambio informativo sui fabbisogni formativi professionali espressi dalle aziende presenti sul territorio.

L’impresa, non solo è considerata come un luogo di produzione, ma è anche un ambiente di apprendimento che riguarda i lavoratori, visti come i soggetti che transitano e che vengono supportati da figure dedicate per poi uscirne a conclusione dalla fase formativa e proseguire oltre, come ad esempio i tirocinanti.

Lo scambio di pratiche, esperienze e competenze fra imprese, centri di ricerca e università, istituti scolastiche strutture formative è un modello da sviluppare nel prossimo futuro.


QUESTO ARTICOLO E’ OFFERTO DA:

Solco SrlSolco è una società di servizi fondata nel 1989. Si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. Opera su tutto il territorio nazionale. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali.

Le nostre principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono:

– Formazione continua
– Formazione obbligatoria e apprendistato
– Fondi Interprofessionali
– Servizi per il mercato del Lavoro
– Ricerca, selezione e ricollocazione professionale
– Pari Opportunità
– Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali
– Consulenza alle Parti Sociali

site -linkedin -facebok -twitter 8201

Ti è piaciuto quest’articolo?

Lascia il tuo commento in fondo alla pagina …

1,039 Visite totali, 1 visite odierne

Condividi questa pagina
Foto del profilo di Alba Sanchez Peral

About Alba Sanchez Peral

Solco Srl da oltre 30 anni, si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali. Le nostre principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono: Formazione continua Formazione obbligatoria e apprendistato Fondi Interprofessionali Servizi per il mercato del Lavoro Ricerca, selezione e ricollocazione professionale Pari Opportunità Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali Consulenza alle Parti Sociali