turnover dei dipendenti
 

Ridurre il turnover dei dipendenti

di Risorse Umane HR

Le risorse umane sono il primo grande valore di ogni organizzazione.

Le aziende oltre a saper attrarre persone di talento devono anche saperle trattenere per evitare di dover dedicare ulteriore tempo ad individuare e formare nuovi collaboratori.

turnover dei dipendentiRidurre il turnover dei dipendenti è quindi un argomento sempre attuale e d’importanza strategica per tutte le organizzazioni e dovrebbe essere tenuto in considerazione sino dalla fase di selezione dei candidati da assumere.

Non di rado i giovani alla prima esperienza lavorativa, piuttosto che i disoccupati da lungo periodo, ben disposti ad accettare un “qualsiasi” posto di lavoro, non tardano poi ad abbandonare alla prima, se pur minima, migliore opportunità che gli viene offerta. 

Per ridurre il turnover dei dipendenti, occorre innanzitutto individuare quali sono i principali motivi di abbandono, e spesso ci si accorgerà che non sono riconducibili alla mera retribuzione.

Tra le principali cause di abbandono infatti, possiamo sicuramente individuare:

  • l’impossibilità di fare carriera
  • il mancato riconoscimento dei propri meriti
  • il ruolo ricoperto poco appagante ed interessante
  • la noia e la routine dovuta al proprio ruolo
  • la scarsa autonomia
  • l’ambiente di lavoro
  • il mancato senso di appartenenza all’azienda

Sicuramente un ambiente di lavoro allegro e rilassato, un lavoro ben retribuito con buone possibilità di carriera, incrementa il piacere di lavorare per un’azienda, ne migliora la produttività e ne diminuisce la probabilità che, anche i migliori talenti, l’abbandonino.

Non sempre le aziende riescono ad intervenire così profondamente affinché tutta la popolazione aziendale venga soddisfatta.

Ad esempio, in un’azienda di produzione, non è possibile pensare ad un avanzamento di carriera rivolto a tutti collaboratori, così come destituire operazioni necessarie o che richiedono grande esperienza ma che non possono essere svolte se non in maniera ripetitiva.

Per ottenere dedizione e fedeltà dei dipendenti, e di conseguenza ridurne il turnover, le aziende devono necessariamente trovare delle soluzioni.

“Per festeggiare i suoi 80 anni, Leonardo del Vecchio, presidente e fondatore di Luxottica, ha deciso di essere lui a fare un regalo ai suoi dipendenti assegnando delle proprie azioni ai dipendenti delle società italiane del gruppo.”

Luxottica, azienda con un alto numero di dipendenti coinvolti in attività di produzione ripetitive, con questo gesto avrà sicuramente incrementato il senso di appartenenza all’organizzazione nei suoi dipendenti.

Tale operazione, non unica in Italia ed abbastanza diffusa all’estero, ovviamente non può essere sempre sempre replicata, a maggior ragione dalle piccole e medie imprese.

Ma le piccole e medie imprese hanno, proprio per la loro dimensione, la possibilità di “ascoltare” più da vicino i propri dipendenti ed intervenire, qualora necessario, anche in maniera più flessibile.

L’abilità di ascolto è alla base di un buon rapporto con i propri collaboratori e laddove questa venisse a mancare, maggiori saranno le possibilità di incorrere in un elevato turnover dei dipendenti.

Come intervenire?

La ricetta perfetta non esiste, ma già adottando i seguenti suggerimenti, è possibile che il turnover dei dipendenti possa essere contenuto:

  1. ascoltare le esigenze dei propri collaboratori cercando, per quanto possibile, di assecondarli
  2. individuare le attitudini dei singoli ed assegnare ad essi compiti maggiormente gratificanti
  3. riconoscere i meriti
  4. concedere in ognuno la “giusta” autonomia
  5. informare i collaboratori delle strategie aziendali e renderli più partecipi
  6. migliorare l’ambiente di lavoro e renderlo più sicuro

di Risorse Umane HR


cropped-RISORSEUMANEHR.png

RisorseUmane-HR.it Un punto di riferimento esclusivo per chi si occupa di Risorse Umane

Pubblichiamo Articoli, Eventi, Notizie, Recensioni di Libri inviati dagli stessi utenti che visitano il portale e li divulghiamo sui principali social media, e non solo …

Scopri di più

Ti è piaciuto quest’articolo?

Lascia il tuo commento in fondo alla pagina …

2,618 Visite totali, 31 visite odierne

RisorseUmane-HR

RisorseUmane-HR.it
Un punto di riferimento esclusivo per chi si occupa di Risorse Umane. Pubblichiamo e divulghiamo articoli, comunicati, informazioni che ci pervengono da Professionisti HR, dedicati a chi ha un interesse specifico nel fantastico e complesso settore delle Risorse Umane.
Condividi questa pagina

About RisorseUmane-HR

RisorseUmane-HR.it Un punto di riferimento esclusivo per chi si occupa di Risorse Umane. Pubblichiamo e divulghiamo articoli, comunicati, informazioni che ci pervengono da Professionisti HR, dedicati a chi ha un interesse specifico nel fantastico e complesso settore delle Risorse Umane.