La ricerca attiva del lavoro

La ricerca attiva del lavoro.

La costruzione e l’ampliamento della rete dei nostri contatti per mezzo del networking.

di Mario Rigoldi

Parliamo di tecniche di ricerca attiva del lavoro ed in particolare della attività di networking (on line e off line) e della sua efficacia nella ricerca di un lavoro.

La costruzione e l’ampliamento della rete dei nostri contatti continua ad essere una tecnica molto efficace nella ricerca attiva di una occupazione.

Solo le grandi aziende, per la selezione del personale, si affidano ad un recruiter.

Partiamo da alcuni dati:

  • in Italia la media degli occupati per impresa è 3,7 e il 95% degli occupati lavora in aziende con meno di 10 dipendenti;
  • in Italia le imprese che occupano oltre 250 dipendenti sono 3.666 (su un totale di oltre 4 milioni).

Solo le grandi aziende, per la selezione del personale, si affidano ad un recruiter professionista, ad una società per la ricerca e selezione del personale o pubblicano vistosi annunci sui giornali.

Il metodo più efficace per trovare lavoro, quindi, in Italia resta la “rete dei contatti”.

 

Networking: la rete di contatti 

La “rete dei contatti” è il mezzo che ti permette di venire a conoscenza di occasioni di lavoro prima che queste vengano rese pubbliche e scatenino una concorrenza spietata.

Una percentuale attorno al 70% delle nuove opportunità di lavoro vengono ricoperte prima ancora di essere rese pubbliche.

Ancora oggi il lavoro si trova:

  • 68%  grazie ai contatti personali;
  • 15%  tramite  società di selezione;
  •   9%  rispondendo ad annunci di lavoro;
  •   8%  inviando curriculum vitae.

L’attività di “networking” ti permette quindi di:

  • aumentare i contatti;
  • entrare in contatto con persone che svolgono il lavoro che ti interessa;
  • raccogliere informazioni su di una azienda o di una professione;
  • far conoscere la “tua strategia di ricerca”;
  • scoprire opportunità di lavoro nascoste.

Per trovare lavoro ci vogliono quindi  “le conoscenze giuste”…. ma acquisire contatti / conoscenze online è più facile … perché:

  • quando ho individuato la persona con cui voglio entrare in contatto posso farlo direttamente senza coinvolgere intermediari;
  • sui social raramente si rifiuta una richiesta di contatto, anche se non ci si conosce personalmente;
  • non esistono barriere geografiche.

 

Questo articolo è offerto da:

Mario Rigoldi
Consulente / Formatore
Mario Rigoldi, 52 anni, Consulente del Lavoro e Aziendale, Formatore iscritto al Registro dei Formatori Professionisti AIF Dal 1990 esercito la libera professione di Consulente del Lavoro e Aziendale, sono iscritto al n. 362 dell’Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Sassari e mi occupo di ricerca e selezione del personale, valorizzazione delle risorse umane, amministrazione del personale, organizzazione e fiscalità di impresa. Come formatore a tutt’oggi ho svolto oltre 2000 ore di docenza in aula collaborando con le Agenzie e gli Enti Formativi più rappresentativi del territorio e con alcune Agenzie Formative della penisola ( RSO – Milano, Ass.For. Piemonte, ecc); ho partecipato in qualità di relatore a diversi seminari su: “il lavoro al tempo dei social”, “web reputation”, “social recruiting e, networking on line”, “uso dei social network (linkedin e fb) come strumento di ricerca occupazionale”, “soft skills e loro importanza nei processi di selezione del personale”, “la comunicazione come strumento per far crescere la propria attività lavorativa”, “come realizzare un video e come scrivere un articolo”, “l’evoluzione della comunicazione del libero professionista”, ecc. Consulente Tecnico D’ufficio presso il Tribunale di Sassari, ho dato e continuo a dare il mio contributo nelle istituzioni di categoria: attualmente sono tesoriere della Unione Provinciale ANCL (sindacato Unitario di categoria) di Sassari, sono stato Revisore dei conti per due legislature presso l’Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Sassari, e attualmente sono Presidente del Collegio dei Revisori presso lo stesso Ordine. Ho una laurea in Scienze Giuridiche indirizzo “Consulente del Lavoro” e sono iscritto al corso di laurea magistrale in “relazioni di lavoro” presso l’Universita di Modena/Reggio Emilia dipartimento di economia Marco Biagi. L’attività di formatore, che esercito da 25 anni, si è concentrata su queste discipline: amministrazione del personale; disciplina previdenziale e contrattuale; contabilità; assistenza imprenditoriale; tecniche di ricerca occupazionale; profili normativi, fiscali e previdenziali nella gestione del personale; legislazione del lavoro; disciplina del rapporto di lavoro; contrattualistica-ccnl diritto del lavoro; politiche attive del lavoro; diritto del lavoro e diritto sindacale; assistenza alla stesura business plan; assistenza alla costituzione impresa; consulenza del lavoro, organizzazione e gestione del personale; competenze digitali; economia aziendale.