La diversità di età nei contesti di lavoro

La diversità di età nei contesti di lavoro

Sfide organizzative e implicazioni per il people management

di Alessia Sammarra e Silvia Profili  

C’è davvero una relazione tra l’età dei collaboratori e la qualità delle loro prestazioni lavorative?

Ci sono ruoli nell’ambito dei quali i lavoratori più maturi possono esprimersi al meglio?

Quali pratiche organizzative possono contribuire a valorizzare la crescente diversità di età nelle organizzazioni?

Questo volume vuole accompagnare il lettore in un percorso di consapevolezza, sfatando miti e fornendo solide basi per comprendere le principali implicazioni organizzative e di people management che derivano sia dall’invecchiamento della forza lavoro che dalla crescente diversità di età all’interno delle organizzazioni.

Dopo una prima parte dedicata ad analizzare l’impatto dell’età su attitudini, comportamenti e performance e le principali pratiche che le organizzazioni possono implementare per valorizzare i collaboratori a tutte le età (di organizzazione del lavoro, formazione e sviluppo, rewarding e knowledge management), il libro presenta alcuni casi aziendali di age diversity management.

Il volume fornisce un valido supporto per studiosi di organizzazione e gestione delle risorse umane oltre che per professionisti e manager che operano nell’ambito di organizzazioni impegnate nella gestione del diversity management e, in particolare, dell’age diversity, anche grazie all’analisi di ricerche e casi aziendali che gli autori hanno sviluppato nell’ambito del People Management Competence Centre & Lab della LUISS Business School.

 

Acquistalo su Amazon  Inviaci la tua recensione Biblioteca HR HR Blog Bacheca HR