Engagement e disengagement dei collaboratori. Comunicazione interna e valorizzazione delle risorse umane per un contesto di voce

 

Engagement e disengagement dei collaboratori

Comunicazione interna e valorizzazione delle risorse umane per un contesto di voce

Employee Engagement. La prima ricerca in Italia sull’impegno (e il disimpegno) dei collaboratori. Cosa fanno le aziende per favorirlo (o contrastarlo)? Perché oggi sembra crescere il disimpegno dei collaboratori proprio quando le aziende sono più attente a favorire l’impegno?

di Alessandra Mazzei 

L’impegno dei collaboratori verso la propria azienda è sempre più cruciale: per la sua reputazione e credibilità, per difenderla dalle critiche, per condividere conoscenze o nuove idee.

Aumentano quindi le iniziative aziendali per favorirlo, programmi ad hoc, nuove forme di comunicazione interna, piani per favorire l’equilibrio tra vita privata e vita lavorativa …in qualche caso addirittura la creazione di una nuovi ruoli aziendali per favorire il people engagement.

Iniziative che sono attuate anche per fronteggiare crescenti forme di disengagement dei collaboratori fatte di critiche ai manager, aggressività verso i colleghi, ostruzionismo …

Questo che esce è uno dei primi libri dedicato a tali temi, il primo con un specifico studio empirico sulle aziende italiane.

Sono stati intervistati con un questionario i manager responsabili di un campione rappresentativo di aziende italiane con più di 500 dipendenti.

Un analogo questionario è stato sottoposto ad un numero altrettanto significativo di collaboratori per poter mettere a confronto i due punti di vista.

Inoltre vengono presentate nel libro 13 case history significative e 10 interviste a consulenti nell’ambito dell’employee engagement che sono in contatto con un elevato numero di aziende italiane.

Acquistalo su Amazon Biblioteca HR