Età del paradosso. Perché chiediamo tutto e il contrario di tutto nelle imprese e nella società

 

 

L’età del paradosso.

Perché chiediamo tutto e il contrario di tutto nelle imprese e nella società.

di Paolo Iacci 

l futuro sembra sempre meno prevedibile e il presente sempre meno governabile. Sempre più vogliamo una cosa e il suo contrario.

II paradosso pare essere diventato il nuovo paradigma del futuro.

Così chiediamo a gran voce una legislazione più protettiva in difesa della privacy e nel frattempo confessiamo senza pudore in rete i nostri fatti più intimi. Denunciamo la classe dirigente perché non meritevole e nel frattempo eleggiamo i più ignoranti su piazza.

Analogamente nelle imprese gli azionisti richiedono specializzazione e diversificazione, tagli ai costi e persone più motivate, nuovi prodotti e riduzione degli investimenti in ricerca. Da parte loro i clienti pretendono prezzi più bassi e qualità più alta, servizio più personalizzato e maggiore garanzia sugli standard offerti…

Insomma, sembra che abbiamo perso la bussola, incapaci come siamo di uscire dai paradossi che ci incatenano.

Occorre passare da una cultura dell’aut… aut a una cultura che preveda costitutivamente l’et… et.

Molto più facile a dirsi che a farsi.

II volume presenta 25 paradossi che più di altri mostrano le contraddizioni sociali e gestionali in cui viviamo e ne ipotizza una possibile via di uscita.

Acquistalo su Amazon  Biblioteca HR