risorse-umani-4.0

 

 

Risorse-umani 4.0

Perché industria 4.0 e l’avvento dell’era digitale ci rendono sempre più risorse e sempre meno umani

di Alessandro Obino

Si fa un gran parlare di industria 4.0 e delle competenze richieste dal mercato del lavoro nell’era digitale.

Gli analisti pongono l’accento sull’uso dei social, sull’essere sempre connessi e sulle competenze tecnologiche. Ma siamo sicuri che le cose stiano davvero così?

Alessandro Obino, partendo dalla propria esperienza quotidiana nella selezione e nello sviluppo delle risorse umane nei maggiori gruppi italiani, demolisce uno per uno questi miti.

Soprattutto, mette il dito nella piaga più profonda del nostro Paese: i nostri giovani, benché millennial e nativi digitali, sono destinati a soccombere in un sistema produttivo globale che non guarda più all’uomo come risorsa attiva ma lo tratta ormai da semplice materia prima perché interessato solo ai dati sui suoi consumi.

La soluzione?

Uscire dal flusso e riacquistare la capacità di critica che il nostro sistema formativo e la nostra cultura consumistica hanno completamente addomesticato.

 

Acquistalo su Amazon Biblioteca HR

Servizi Gestione del personale