aviva congedo parentale

Soluzioni per HR

COMUNICATO STAMPA

Aviva in Italia investe sulla famiglia e offre 11 mesi di congedo parentale per tutti i genitori 

Per ogni tipo di famiglia e genitore, naturale o adottivo 

17 maggio 2018 – Equiparare il diritto alla genitorialità offrendo fino a 11 mesi di congedo parentale a entrambi i genitori, indipendentemente dal genere. È quanto propone in Italia il Gruppo assicurativo Aviva grazie all’implementazione del piano globale – già lanciato con riscontri molto positivi in UK, Singapore, Irlanda, Francia e Canada – e dedicato a ogni dipendente della Compagnia che diventi genitore naturale o adottivo.

Concretamente il programma offre ad ogni neo-genitore, il diritto di usufruire di 5 mesi retribuiti al 100%*. Inoltre, le mamme potranno usufruire di ulteriori 6 mesi retribuiti al 60% (30% Aviva e 30% INPS), mentre i papà potranno estendere il congedo per ulteriori 6 mesi non retribuiti.

Nel caso tutti e due i genitori siano dipendenti di Aviva in Italia, il diritto all’aspettativa si applica comunque ad entrambi, anche nello stesso periodo. 

Il programma non si esaurisce nel diritto al congedo, ma prevede anche l’adesione al Global Parental Employee Resource Group, un programma pensato per supportare i genitori nel percorso di transizione e aiutarli a trovare il giusto equilibrio tra vita lavorativa e privata anche attraverso sessioni di coaching e incontri dedicati. 

Il nuovo piano è stato annunciato durante il “WO+MAN Summit – Towards a Gender Balanced Organisation”, primo evento di confronto sulle best practice legate alla diversity organizzato proprio da Aviva in Italia in questi giorni. 

“Penso che questa sia la policy più innovativa e “family friendly” mai offerta da un’azienda.” aggiunge Sarah Morris – Chief People Officer del Gruppo Aviva. “È ora di rendere paritari i congedi parentali e offrire le stesse condizioni sia agli uomini che alle donne che vogliono prendersi il tempo per stare con la propria famiglia. Questo trasformerà il primo anno dei neo-genitori offrendo loro l’opportunità di trascorrere del tempo prezioso insieme.”

Esistono diverse tipologie di famiglie nel mondo moderno.” commenta Ignacio Izquierdo – CEO Aviva in Italia. “In tutte i genitori, indipendentemente dal sesso, hanno un’importanza fondamentale nella crescita dei figli, sia che questi siano figli naturali o frutto di un’adozione. Per questi motivi Aviva si impegna a supportare i dipendenti con responsabilità genitoriali a trovare il giusto equilibrio tra vita lavorativa e vita personale, senza discriminazione e disincentivando gli stereotipi di genere. Spero questo possa ispirare altre aziende a fare di più per supportare i genitori”

Enrico Gambardella, People Lead Aviva in Italia, conclude “Creare una cultura più inclusiva e orientata alla diversità è uno dei nostri obiettivi. Aviva in Italia porta avanti diversi progetti: oltre ad essere membro dell’Associazione Valore D è stato creato il gruppo interno “DonnAviva” che da più di 3 anni promuove iniziative e realizza progetti per la crescita professionale attraverso percorsi di mentoring, role modeling e occasioni di networking. Infine, per venire incontro alle esigenze dei genitori durante la chiusura delle scuole per l’infanzia è disponibile il servizio di asilo “Aviva for Children””.

pubblica un comunicato