Il Focus Group come strumento d’analisi del clima della tua azienda!

 

 

Il Focus Group strumento d’analisi del clima della tua azienda!

di Manuela Rossini Federica Cominelli

Ogni essere umano, per esprimere con il massimo potenziale le proprie capacità, ha bisogno di vivere un ambiente lavorativo che possa essere stimolante e motivante. Questo stato di cose, però, è ottenibile solamente rispettando un certo requisito: la presenza di un clima organizzativo positivo e collaborativo.

Questa considerazione porta con sè la necessità, per le aziende, di avere un quadro preciso di qual è, allo stato attuale, il grado di benessere lavorativo delle risorse umane presenti all’interno della propria organizzazione. Questo perché, al giorno d’oggi, le persone inserite attivamente nell’organico della propria azienda rappresentano un capitale di enorme importanza in quanto vero e proprio motore dell’organizzazione. Proprio per questo motivo è, oggi come non mai, sempre più importante avere una fotografia precisa del clima che i dipendenti respirano all’interno del loro contesto lavorativo e progettare interventi mirati al miglioramento di quest’ultimo e all’aumento della produttività.

In questa prospettiva, appare fondamentale l’utilizzo di strumenti ad hoc che possano permettere alle aziende di poter analizzare, con precisione, lo stato attuale del contesto organizzativo nel quale i propri dipendenti si muovono e operano tutti i giorni. Uno degli strumenti qualitativi più efficaci per raggiungere questo scopo è il Focus Group.

Il Focus Group

Il Focus Group è una delle più efficaci tecniche di analisi qualitativa che, attraverso una discussione di gruppo strutturata, ha l’obiettivo di raccogliere dati ed informazioni su uno specifico tema o argomento.

Questo strumento è stato messo a punto da Kurt Lewin e Robert King Merton, due importanti sociologi statunitensi, durante la Seconda Guerra Mondiale con l’obiettivo di indagare gli effetti che i mezzi di comunicazione di massa potessero avere sugli individui. 

Oggi, il Focus Group è uno degli strumenti più utilizzati in ambito psicologico, in particolar modo all’interno di analisi di clima aziendale e analisi di contesto aziendale.

Per quanto riguarda l’analisi di clima, questa metodologia permette ampi spazi di approfondimento per l’interpretazione di risultati ottenuti con strumenti quantitativi utilizzati per ottenere un quadro dello stato di salute di un determinato ambiente lavorativo, così come percepito dalle persone che vi operano all’interno.

Oltretutto, il Focus Group può essere utilizzato, insieme ad interviste individuali, per effettuare un’analisi del contesto organizzativo con lo scopo di approfondire e sentire le diverse voci delle figure presenti in azienda su un dato argomento o tema sentito come critico.

Inoltre, la discussione in gruppo permette di favorire la collaborazione e la gestione positiva delle relazioni nei luoghi di lavoro, due aspetti particolarmente legati ad un clima organizzativo che si possa definire “sano”.

Volendo entrare nello specifico, il Focus Group si articola in un incontro strutturato al quale vengono invitati un ristretto numero di collaboratori o dipendenti scelti in modo casuale in modo da rendere il campione il più rappresentativo possibile. Questo è un aspetto molto importante in quanto la scelta di formare dei gruppi omogenei faciliterà la partecipazione di tutti i collaboratori coinvolti stimolando la libera espressione e una discussione costruttiva sull’argomento in esame. 

Al fine di rendere lo scambio di informazioni e di idee rispetto all’argomento preso in esame dal Focus Group ancora più efficace ed esaustivo è prevista la presenza di un moderatore, adeguatamente formato all’uso di tale tecnica ed esterno alla realtà aziendale. Attraverso l’uso di domande dirette, questa figura detta i tempi e le tematiche oggetto di discussione, cercando di comprendere i segnali verbali e non verbali dei partecipanti con l’obiettivo di considerare tutti i punti di vista dei partecipanti stessi. Il suo compito è dunque quello di guidare il gruppo al confronto su alcuni aspetti dell’ambiente lavorativo e gestire le relative dinamiche di gruppo favorendo un ambiente disteso in modo da permettere l’emergere delle percezioni e dei pensieri dei partecipanti senza che nessuno si senta giudicato o disapprovato.

Inoltre, nel corso della discussione, è possibile raccogliere suggerimenti o proposte da parte dei lavoratori che potrebbero dare la possibilità di individuare e pianificare degli interventi di miglioramento con l’obiettivo di accrescere la qualità del clima organizzativo e, a cascata, il benessere dei lavoratori e la produttività stessa dell’azienda.

Il Focus Group rappresenta uno strumento efficace di confronto che dà la possibilità ai dipendenti di:

  • Sentirsi ascoltati 
  • Permette di stimolare idee nuove 
  • Comprendere i significati e le motivazioni di eventuali tensioni interne 
  • Indagare i rapporti che sussistono tra le diverse aree presenti in azienda.

Il Focus Group è un metodo d’indagine qualitativa utilizzato da PEOPLEwellBE per raccogliere opinioni di un gruppo di persone attorno ad un tema specifico che si basano su incontri di gruppo, condotti da un moderatore affiancato da un osservatore. 

Può essere utilizzato come approfondimento qualitativo di un’analisi quantitativa condotta in sede di analisi di clima aziendale o come strumento complementare ad una serie di interviste individuali per l’analisi del contesto organizzativo della tua azienda.

Scopri di più sul nostro sito PEOPLEwellBE e richiedi informazioni compilando il modulo!

***

 

PEOPLEwellBe
Risorse Umane e Benessere Organizzativo
PEOPLEwellBe Risorse Umane e Benessere Organizzativo osserva come Mission il miglioramento della vita del lavoratore in azienda, attraverso progetti di Wellbeing, Assessment & Training, Education & Welfare che favoriscono lo sviluppo e le potenzialità delle Risorse umane, la Salute psicologica e la promozione del Clima e del Benessere organizzativo.