I profili e le competenze più ricercate nel settore automobilistico

 

Le chiavi del successo nel settore automotive sono tre: esperienze in realtà internazionali, aggiornamento continuo e innovazione

Per il Salone dell’Auto 2019 a Torino, PageGroup delinea i profili e le competenze più ricercate nel settore automobilistico

Milano, 19 giugno 2019 – PageGroup, società leader mondiale nel recruitment con i brand Page Executive, Michael Page e Page Personnel, in occasione del Salone dell’Auto 2019 ha analizzato le tendenze e i cambiamenti del mercato del lavoro nel settore automotive.

Sono tre i profili maggiormente ricercati: specialisti di elettrificazione motore, specialisti in sistemi di guida autonoma e specialisti materiali compositi. Non si tratta di semplici ‘addetti ai lavori’, ma di ingegneri elettrici, di dottori in Elettronica e Meccanica con esperienza in industrie automobilistiche internazionali. Sono, quindi, profili specializzati, conoscitori delle innovazioni del settore e con un’ottima padronanza dell’inglese.

Tuttavia, di recente è stato evidenziato lo stallo dei finanziamenti volti a supportare l’innovazione in Italia. Un esempio su tutti è la scarsità di aziende italiane produttrici di kit per l’elettrificazione del motore – generalmente costituiti da propulsore elettrico, controller, accumulatore elettrico, sistema di gestione della batteria e riduttore – con il conseguente sorpasso dei produttori francesi e tedeschi e, quindi, con una maggiore ricerca di specialisti provenienti dall’estero.

Se sull’elettrificazione dei motori l’Italia è indietro, il versante dei sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) – ovvero i sistemi di assistenza alla guida – è all’avanguardia grazie a realtà consolidate, che rappresentano il fiore all’occhiello per il settore.

“La peculiarità che accomuna gli specialisti dell’automotive è sicuramente la capacità di adattamento e reazione a un contesto in costante mutamento” commenta Lorenzo De Giuseppe, Associate Senior Manager di Michael Page, Expert settore automotive della filiale di Torino. “La restrizione dei mercati basati sul diesel, a causa delle politiche statali per combattere l’inquinamento nei grandi centri urbani, rappresenta forse il caso più recente di risposta propositiva da parte di questi professionisti che lavorano duramente per trovare delle alternative sostenibili” conclude Lorenzo De Giuseppe.

Le aree geografiche in cui si ricercano questi professionisti sono diverse. In Italia, le regioni più interessate sono quelle del centro nord: Torino – sede del Salone – è seguita da Modena, Bologna e Milano. Queste città, forti dell’importanza del settore automobilistico nel territorio – basti pensare alla presenza della Motor Valley a Maranello, vicino Modena – sono sempre alla ricerca di personale specializzato.

Questi profili sono molto ricercati anche al di là del confine nazionale. I recruiters si trovano principalmente in Francia (Parigi e Lione), in Germania (Francoforte), in Belgio e Olanda, in Corea del Sud e Giappone.

Attualmente per il mercato locale nella regione Piemonte Michael Page ha 17 posizioni aperte consultabili sul nostro sito.

Page Personnel conta invece 21 posizioni aperte nella regione Piemonte consultabili qui.

 

###

PageGroup
PageGroup è leader mondiale nella ricerca e selezione di personale nelle diverse tipologie di contratto: a tempo determinato, indeterminato e di somministrazione. Il Gruppo è costituito dai brand Page Executive, Michael Page e Page Personnel, realtà che operano separatamente al fine di individuare i migliori candidati presenti sul mercato: dai profili executive, middle management e impiegati, ai giovani professionisti qualificati. Nato nel 1976 e quotato alla Borsa di Londra (FTSE250), PageGroup è presente con oltre 6mila dipendenti in 140 uffici distribuiti in 36 Paesi tra: Europa, Africa, Asia-Pacifico, America del Nord e America Latina. In Italia la società dispone di cinque sedi a: Milano, Roma,Torino, Bologna e Padova.

È possibile seguire PageGroup e i suoi brand qui:

pubblica un comunicato