Un progetto di welfare dedicato alle donne lavoratrici

PeopleCare

Un progetto di welfare dedicato alle donne lavoratrici

Trovare un equilibrio tra vita privata e vita professionale è una sfida costante per l’universo femminile. Essere donna significa, oggi più che mai, vestire i panni di donna, madre, moglie e lavoratrice in maniera simultanea, cercando di dare ascolto a ogni parte di sé e soddisfacendone i relativi bisogni. Spesso questa gestione si rivela complessa e ostacolata dall’impossibilità di prendersi cura di ogni aspetto del proprio essere, a causa dei molteplici impegni che ogni giorno ogni donna affronta. Tutto questo impatta fortemente sul benessere tanto fisico quanto su quello psicologico.

Per sostenere le donne le imprese si avvalgono di politiche di welfare tramite flexible benefit che quasi sempre rispondono a bisogni primari o tangibili, ma che rappresentano solo una parte di un bisogno in realtà molto più ampio dell’universo donna.

PeopleCare nasce come progetto di welfare aziendale innovativo ed etico che si pone l’obiettivo di portare, all’interno dell’azienda, temi psicologici sensibili al mondo femminile. Il focus di questo progetto è la donna, considerata attrice centrale e con un ruolo sempre più attivo nelle organizzazioni. L’obiettivo è fornire risposte alle esigenze e ai bisogni più profondi di ciascuna donna, supportandola nella conciliazione tra vita personale e professionale e aiutandola a sostenere il carico psicologico derivante da una gestione, non sempre vissuta serenamente.

PeopleCare nasce dalla volontà di alcune professioniste donne della Psicologia del Lavoro, della Psicologia Clinica e del Diritto del Lavoro che insieme hanno deciso di mettere a disposizione le proprie competenze per aiutare ciascuna donna nel delicato equilibrio che si trova ad affrontare nel corso della propria vita.

Tramite PeopleCare le donne lavoratrici hanno l’occasione di informarsi, confrontarsi, condividere il proprio vissuto ed essere supportate nella gestione e conciliazione dei molteplici ruoli ricoperti nella propria vita.

PeopleCare: percorso CARRIERA

Nell’ottica di favorire benessere individuale all’interno del contesto organizzativo, PeopleCare si struttura in 3 diversi percorsi welfare che si focalizzano e approfondiscono specifici temi inerenti all’essere Donna: percorso “Donna”, percorso “Mamma”, percorso “Carriera”. Ciascun percorso è composto da seminari e laboratori esperienziali seguiti da una consulenza psicologica individuale per un confronto diretto sui temi affrontati durante gli incontri. 

In particolare, il percorso “Carriera” si pone il desiderio di aiutare ciascuna donna a conoscere meglio le caratteristiche del proprio lavoro e le competenze soft per lo sviluppo della propria carriera.

I momenti seminariali e di laboratorio offrono la possibilità attiva di acquisire principali informazioni circa:

  • L’assunzione in azienda e il contratto di lavoro: è fondamentale conoscere, dal punto di vista normativo, il proprio contratto individuale;
  • Il pensionamento e la normativa a riguardo: la normativa rispetto al tema della pensione è in continua evoluzione;
  • Il pensionamento e la ricostruzione di una nuova identità: questo momento rappresenta una grande fase di cambiamento e di ridefinizione della propria identità, che può esser vissuto in maniera ottimale o, al contrario, con un senso di vuoto e inutilità scaturiti dalla perdita della propria identità definita dal proprio ruolo lavorativo.

Ma anche temi che riguardano più strettamente le competenze organizzative indispensabili per la propria professione, approfondendo in particolar modo:

  • Le competenze relazionali nel mondo del lavoro: gestire le relazioni all’interno del contesto organizzativo è diventata oggi una competenza necessaria e imprescindibile, sia per raggiungere risultati professionali, sia per percepire soddisfazione lavorativa. Risulta fondamentale tanto per la singola persona quanto per l’intero gruppo di lavoro. È bene per questo essere consapevoli di quali siano i presupposti su cui si fondano alcune di queste competenze relazionali;
  • Le nuove competenze organizzative nella gestione del lavoro: le competenze organizzative garantiscono una buona prestazione lavorativa e permettono di gestire le criticità insite nel lavoro quotidiano. Saperle sfruttare al meglio per il proprio lavoro è un fattore chiave di successo personale e professionale.

Inoltre alcuni temi della gestione tra vita lavorativa e vita privata, come:

  • Conciliazione famiglia – lavoro: gli strumenti della normativa: mantenere una continuità tra gli impegni lavorativi cercando di conciliarli con quelli familiari è un obiettivo a cui ciascuna donna aspira e una sfida che si trova a vivere nella vita di tutti i giorni. La conciliazione si realizza nel momento in cui le esigenze della donna lavoratrice sono considerate in relazione a quelle del datore di lavoro;
  • La gestione del tempo e delle priorità lavorative: strumenti di gestione quotidiana: gestire il tempo a disposizione per muoversi tra gli impegni quotidiani e lo stress che ne deriva è una competenza che può essere appresa e allenata giorno per giorno. È un bisogno comune a tutte le persone capire come gestire il tempo, le priorità e come saper prendere le decisioni più funzionali nella gestione delle complessità quotidiane.

Il filo conduttore di tutti i percorsi è il benessere psicologico. Tramite percorso “Carriera” si promuove il benessere a ciascuna donna supportandola nella ricerca di serenità ed equilibrio nella propria vita lavorativa, rendendola più consapevole ed informata.

PeopleCare
Il welfare delle donne per le donne
PeopleCare è un progetto di welfare aziendale etico ed innovativo che si pone l’obiettivo di mettere al centro dell’impresa la persona, favorendo e accrescendo il suo benessere psicologico e sociale. È un progetto che sposta il focus di attenzione dall’azienda, intesa come sistema erogatore di servizi di welfare, al singolo individuo, proponendosi di andare incontro ai suoi bisogni ed alle sue esigenze.