Soluzioni per HR

La nuova vita del “lavoro in affitto”: qualificato e con benefit.

La somministrazione piace di più a candidati e aziende

Page Personnel stila le motivazioni che hanno modificato il percepito nei confronti dell’impiego tramite agenzie per il lavoro 

Milano, 30 giugno 2017. Page Personnel, Agenzia Per il Lavoro parte di PageGroup specializzata nella ricerca, selezione e somministrazione di impiegati e giovani professionisti qualificati, analizza l’evoluzione del “lavoro in affitto” ed i benefit non noti del lavoro in somministrazione.

Rimborsi per spese sanitarie e abbonamenti a mezzi pubblici, contributi per asili, tassi di interesse allo zero per cento su prestiti e finanziamenti. Sono alcune tra le principali agevolazioni per i dipendenti assunti con contratto di lavoro in somministrazione. Di seguito i principali vantaggi:

  • Rimborsi per spese sanitarie

Il neolaureato assunto in somministrazione ha la possibilità di richiedere il rimborso per spese odontoiatriche, ricoveri per un intervento chirurgico a pagamento oltre a sussidi per ricoveri gratuiti;

  • Contributi monetari per l’asilo dei figli e rimborsi per mezzi pubblici

Anche in questo caso, la somministrazione dà la possibilità di accedere a dei contributi per le spese dell’asilo dei figli. Inoltre, grazie all’assunzione con contratto di somministrazione si può richiedere il rimborso dell’abbonamento dei mezzi pubblici fino all’80% del totale, riducendo di molto le spese dei trasporti; 

  • Tassi per prestiti e finanziamenti

Il contributo per i lavoratori con contratti in somministrazione consente di accedere a prestiti e finanziamenti con tassi di interesse allo 0% a differenza dei professionisti con contratto a tempo determinato che non hanno accesso ad usufruire di questa agevolazione;

  • Possibilità di intraprendere due direzioni di carriera

La somministrazione offre maggiori opportunità di proseguimento del proprio percorso, grazie alla possibilità di assunzione a tempo indeterminato da parte dell’azienda o dell’agenzia per il lavoro;

  • Diritti e certezza di stipendio

La persona assunta in somministrazione acquisisce i diritti della società utilizzatrice e la parità di trattamento rispetto ai dipendenti assunti dall’azienda. La retribuzione viene erogata dall’agenzia per il lavoro, con doppia garanzia di solvenza. 

Pamela Bonavita

Oggi il lavoro in somministrazione ha cambiato volto e sempre più spesso da lavoro a termine si trasforma in indeterminato, come confermano dati ufficiali del settore” commenta Pamela Bonavita, Executive Director di Page Personnel. “Questo trend è dimostrato anche dall’aumento di profili specializzati e qualificati, apprezzati dalle aziende per le capacità di autonomia ed orientamento al raggiungimento degli obiettivi. Come professionisti del mercato del lavoro ci impegniamo nel selezionare le figure più idonee alle necessità delle aziende ma operiamo anche per i nostri somministrati, informandoli delle differenti agevolazioni a cui possono accedere una volta iniziato il loro mandato”.

Tra i profili più richiesti, operatori di servizi digitali, segretarie, addetti alle vendite, impiegati e contabili: sono 134 le posizioni aperte da Page Personnel oggi in tutta Italia.

Per avere maggiori dettagli sui profili sopra elencati ed accedere alle altre posizioni aperte è possibile consultare il sito: http://www.pagepersonnel.it/

###

PagePersonnel
Page Personnel, leader nella ricerca e selezione di impiegati e giovani professionisti qualificati su tutto il territorio nazionale, è specializzata nel lavoro temporaneo e nelle diverse tipologie di contratto, a tempo determinato, indeterminato e di somministrazione. Page Personnel con i brand Michael Page e Page Executive è parte di PageGroup, nato nel 1976 e quotato alla Borsa di Londra (FTSE250). Il Gruppo, con oltre 6.000 dipendenti distribuiti in 140 uffici, è presente in 36 Paesi tra: Europa, Asia-Pacifico, America del Nord e del Sud, Africa. In Italia la società dispone di 5 sedi a Milano, Roma, Torino, Bologna e Padova.

site

[/tx_row]

pubblica un comunicato