La mobilità dei dottori Caratteristiche del lavoro dei dottori italiani
 

I motivi di spostamento dei dottori italiani

Cosa spinge ai dottori a cambiare città, rimanere o spostarsi all’estero?

di Solco Srl

Comprendere i motivi degli spostamenti territoriali e capire le scelte di mobilità rappresenta un modo di qualificare la mobilità dei dottori di ricerca italiani.

Per quali ragioni si spostano?

La migrazione qualificata non sempre dipende dalle scelte dell’individuo, ci sono altri impegni che attraggono agli individui.

MOTIVAZIONI DELLA MOBILITA’

Da una parte ci sono i fattori di natura professionale che vanno dalla migliore opportunità occupazionale alla possibilità di percepire un reddito maggiore.

Ci sono anche gli incentivi, la progressione di carriera e/o i meccanismi di selezione.

Interviene anche la componente affettiva e relazionale nella scelta di spostarsi o no nell’Italia o all’estero.

È dimostrato che l’opportunità di lavoro sia un fattore determinante nella decisione di muoversi.

I dottori che si sono mossi (in Italia o all’estero) indicano che la ragione principale sia stata  questa.

Per i dottori all’estero invece c’è stato anche la possibilità di lavorare su un’attività che rispecchia le proprie aspettative (22,5%).

Per i dottori che si sono mossi all’interno dell’Italia invece, l’avere trovato un lavoro, indipendentemente da quale esso sia, è la 2° ragione per cui si sono mobilizzati (12,0%).

I dottori di ricerca che sono rimasti stabilmente in Italia, l’hanno fatto per motivi familiari, però anche questi l’opportunità di lavoro nel proprio campo risulta una ragione di peso (28,0%).

Emergono 3 motivi per la scelta di spostarsi o no:

  1. migliore qualifica;
  2. autorealizzazione;
  3. affettiva e relazionale.

Sicuramente la motivazione dello spostamento dai dottori di ricerca all’estero è evidente che siano quelli legati al lavoro.

Invece per quelli che sono immobili le ragioni di autorealizzazione sono al 2° posto.

B2B Services Web Marketing per Aziende e Professionisti che operano nel settore delle Risorse Umane

In Italia esiste un problema tra domanda e offerta.

Si deve intervenire nella riduzione del mismatch tra competenze e lavoro.

I dottori di ricerca all’estero affermano di aver accettato il trasferimento all’estero perché hanno ricevuto un’offerta (8%).

Sembra che i dottori all’estero hanno la possibilità di investire nella loro vita professionale evitando che altri motivi possano interferire nella loro scelta.

Mentre per i dottori rimasti nel territorio, i motivi di natura costrittiva, fanno soffrire questa scelta, impedendogli di essere autonomi nella decisione.

L’importanza dei rapporti familiari e amicali è una caratteristica della cultura italiana che  influenza nel determinare l’espatrio.


QUESTO ARTICOLO E’ OFFERTO DA:


Solco Srl

authorSolco

Solco Srl da oltre 30 anni, si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali.

Le nostre principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono:

  • Formazione continua
  • Formazione obbligatoria e apprendistato
  • Fondi Interprofessionali
  • Servizi per il mercato del Lavoro
  • Ricerca, selezione e ricollocazione professionale
  • Pari Opportunità
  • Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali
  • Consulenza alle Parti Sociali

site -linkedin -facebok -twitter 8201


 

Ti è piaciuta questa pagina?

Lasciaci un commento qui sotto …

807 Visite totali, 1 visite odierne

Alba Sanchez Peral

Solco Srl da oltre 30 anni, si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali.

Le nostre principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono:

Formazione continua
Formazione obbligatoria e apprendistato
Fondi Interprofessionali
Servizi per il mercato del Lavoro
Ricerca, selezione e ricollocazione professionale
Pari Opportunità
Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali
Consulenza alle Parti Sociali
Condividi questa pagina

About Alba Sanchez Peral

Solco Srl da oltre 30 anni, si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali. Le nostre principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono: Formazione continua Formazione obbligatoria e apprendistato Fondi Interprofessionali Servizi per il mercato del Lavoro Ricerca, selezione e ricollocazione professionale Pari Opportunità Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali Consulenza alle Parti Sociali