Impara anche a negoziare se vuoi raggiungere i tuoi traguardi professionali

ADV

Risorse Umane HR Academy

 

 

Impara anche a negoziare se vuoi raggiungere i tuoi traguardi professionali

Stai cercando di far progredire la tua carriera all’interno della tua azienda o con un nuovo datore di lavoro? Pensare strategicamente a ciò che si vuole, ma anche come ottenerlo può fare la differenza nel raggiungere i tuoi traguardi professionali.

di Nicola Grieco

Quando le persone si rivolgono ad un Career Coach, lo fanno per essere aiutate a fare chiarezza su cosa vogliono realmente raggiungere in ambito lavorativo.
Sebbene ottenere nell’immediato una retribuzione incrementale sia importante, non pensare più in generale alla propria carriera potrebbe significare perdere preziose opportunità di crescita professionale ma anche guadagnare molto di più nel lungo periodo.

Fatta chiarezza sul “cosa” risulta poi indispensabile definire “come” raggiungere quel determinato traguardo, laddove potrebbe essere necessario fare ricorso alla negoziazione di quanto si vuole ottenere dall’attuale, o dal potenziale nuovo datore di lavoro.

Di sicuro può far riflettere l’affermazione di Chester L. Karrass:
Nella vita, così come negli affari, non otteniamo quel che meritiamo ma quello che negoziamo“.

Spesso durante le sessioni di coaching le persone si lamentano che colleghi poco capaci riescono ad ottenere molto di più di quanto realmente dovrebbero meritare e questa circostanza viene percepita come una “ingiustizia” spesso causa di frustrazioni.

Sviluppare abilità negoziali permette di ottenere molto di più del solo credere che qualcosa ci sia dovuto di diritto.

ADV

Servizi HR - PreventiviHR.it

Per quanto si possa essere d’accordo o meno con l’affermazione di Karrass è comunque opportuno pensare strategicamente non solo a ciò che si potrebbe negoziare, ma anche al come.
Ciò significa andare oltre la definizione di cosa dire al tavolo negoziale; richiede il tenere d’occhio obiettivi più grandi, di garantire che si negozi con le persone giuste, su ambiti potenzialmente negoziabili ed evitare la generazione di malintesi o di pregiudizi.

In relazione al cosa ottenere troppo spesso ci si focalizza sull’opportunità a portata di mano più che sulle reali aspirazioni lavorative e di vita.

Parti sempre con i tuoi obiettivi di carriera a medio lungo termine in mente senza tralasciare gli aspetti inerenti alla qualità della vita che desideri ottenere, anche a costo di sacrificare temporaneamente un pacchetto retributivo più corposo se questa è la cosa giusta da fare. Ciò significa definire bene cosa poter negoziare per realizzare le tue ambizioni di carriera.
Magari potresti accettare una retribuzione più bassa, se non sei ancora qualificato per una determinata posizione, ma negoziare altri aspetti o risorse che potrebbero garantirti una certa accelerazione verso il tuo traguardo finale.

Il mio consiglio è quello di definire fin dall’inizio ciò che vorresti ottenere anche se ti può sembrare toppo ambizioso, e quindi tenere a mente questo obiettivo man mano che la tua negoziazione progredisce.
E’ chiaro che la tua richiesta, anche se potenzialmente sfidante, deve risultare ragionevole al contesto e alla cultura aziendale affinché possa adattarsi alle pratiche o alle normative in essere.

Se per contro ti viene chiesto di fare un lavoro che ti allontanerebbe dai tuoi obiettivi di carriera, cerca di capire se c’è spazio per una negoziazione. Ad esempio, potresti spiegare perché il cambiamento prospettato nel tuo ruolo è controproducente per l’azienda: forse danneggerebbe le prestazioni del tuo team o danneggerebbe il rapporto con clienti importanti.

Un’altra opzione è accettare di fare il lavoro in nome delle esigenze organizzative in cambio di qualche altra opportunità di avanzamento di carriera. Per esempio, si potrebbe dire, “assumerò questo ruolo per aiutare ad uscire dall’attuale crisi, ma vorrei essere preso in considerazione per un determinato incarico con maggiori responsabilità nell’arco di un paio di anni”.

E’ bene tenere presente che qualsiasi negoziazione può ingenerare pregiudizi pertanto sarà buona norma prepararsi alla negoziazione elencando i motivi per i quali la tua controparte potrebbe dirti si o no, e in quest’ultimo caso quali potrebbero essere le tue risposte a riguardo.
Rifletti quindi che cosa è potenzialmente negoziabile, come e quando dovresti negoziare, con chi, e quali informazioni potrebbero supportare la tua ambizione.
Mentre pensi a come ridurre l’eventuale conflitto con la tua richiesta, pensa anche alle persone che potrebbero fornirti informazioni utili e consigli atti a supportarla.

Per massimizzare le tue probabilità di successo fissa quindi obiettivi specifici e realistici in grado di permetterti di eseguire la tua strategia senza distrazioni.

Le grandi carriere necessitano del supporto degli altri, e la negoziazione è al centro della ricerca di modi reciprocamente gratificanti per il raggiungimento dei nostri obiettivi.

Hai un libro da scrivere della tua vita, non lasciare che nessun altro scriva i tuoi capitoli al posto tuo.

 

Questo articolo è offerto da:

Nicola Grieco
HR Consultant - Business & Career Coach
Consulente Risorse Umane, Business & Career Coach certificato ACC ICF e Self-Assessment DISC persolog®. Aiuto Aziende e Privati a svilupparsi attraverso l’identificazione dei propri punti di forza e debolezza così da poter intervenire con azioni mirate volte a valorizzarne i pregi e ridimensionarne gli aspetti critici.