La gestione delle risorse umane Competenze e responsabilità necessarie per una direzione HR

05

La gestione delle risorse umane

Competenze e responsabilità necessarie per una direzione HR

di Solco Srl

Con l’espressione gestione delle risorse umane si vuole indicare quell’insieme di politiche che, se pensate e sviluppate in maniera adeguata, contribuiscono a rendere maggiormente efficaci in termini di rendimento le prestazioni del personale dipendente.

Nell’ampio ventaglio di tali politiche possiamo annoverare:

  • analisi e progettazione delle mansioni;
  • pianificazione del personale;
  • reclutamento e selezione;
  • formazione e sviluppo;
  • gestione delle prestazioni;
  • relazioni interne.

Un’accorta gestione delle risorse umane infatti, come testimoniato da numerosi studi empirici a riguardo, fa sì che clienti e dipendenti di un’azienda vedano crescere la propria soddisfazione.

Proprio per questa ragione, essa si viene sempre più a configurare quale strumento indispensabile per la crescita tanto del guadagno quanto della qualità dei servizi offerti dall’azienda stessa.

Vediamo ora quali sono responsabilità e competenze che una direzione del personale deve necessariamente avere.

Responsabilità e competenze di una direzione HR variano a seconda di:

  • Dimensione dell’azienda;
  • Caratteristiche del personale;
  • Ambito di interesse aziendale;
  • Valori e principi della filosofia aziendale.

Per avere un quadro complessivo su tali responsabilità e competenze, occorre poi tenere in considerazione se:

  • Le politiche di gestione delle risorse umane siano pensate in ottica futura (focus strategico) o siano ancorate al presente (focus operativo);
  • Tali politiche pongano l’enfasi sul processo in sé o sulla persona.

Incrociando la dimensione “focus” e la dimensione “enfasi”, vengono a prefigurarsi 4 scenari:

  1. In caso di focus strategico ed enfasi sui processi, ponendosi come una sorta di “partner strategico” chiamato ad allinearsi alle strategie competitive dell’azienda, la responsabilità principale di una direzione HR è quella di gestire le risorse umane in chiave strategica;
  2. In caso di focus strategico ed enfasi sulla persona, presentandosi come “agente di cambiamento”, una direzione HR è chiamata alla gestione del cambiamento e dell’evoluzione aziendale a seconda del mutato contesto competitivo all’interno del quale l’azienda stessa si muove;
  3. Qualora il focus sia operativo, non più strategico, e l’enfasi sui processi, in qualità di “esperto funzionale”, la responsabilità principale è quella che ha a che fare con la gestione dei processi e delle procedure relative alle risorse umane;
  4. Da ultimo, in caso di focus operativo ed enfasi sulla persona, nelle vesti di portavoce del personale dipendente, una direzione HR ha la responsabilità della gestione dei contributi apportati dai dipendenti all’organizzazione aziendale.

Bibliografia consigliata

Solco Srl
formazione - consulenza
Solco Srl da oltre 30 anni, si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali. Le principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono: Formazione continua Formazione obbligatoria e apprendistato Fondi Interprofessionali Servizi per il mercato del Lavoro Ricerca, selezione e ricollocazione professionale Pari Opportunità Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali Consulenza alle Parti Sociali

La Gestione delle Risorse Umane

Competenze e responsabilità necessarie per una direzione HR

Richiedi Servizi HR