Prima, durante e dopo il colloquio di lavoro

Soluzioni per HR

Prima, durante e dopo il colloquio di lavoro

Una serie di consigli per selezionatori e responsabili delle risorse umane

di Solco Srl

Quello del colloquio di lavoro è un momento sicuramente delicato non solo per chi si candida a ricoprire una determinata posizione all’interno di un’azienda, quant’anche per chi dovrà intervistare il candidato e fare le conseguenti e dovute valutazioni del caso.

Ecco allora una serie di consigli per selezionatori e responsabili delle risorse umane, da tenere a mente prima, durante e dopo un colloquio di lavoro.

Prima del colloquio

  • Fai in modo che il candidato possa sentirsi a suo agio e rilassarsi. Affrontare un colloquio di lavoro, in particolare per una persona alle prime armi, potrebbe rivelarsi un’esperienza alquanto stressante.
  • Non farti influenzare dalle prime impressioni che un candidato potrebbe suscitare. Valutane le reali competenze e abilità.

Preventivi per tutti i servizi hr

Durante il colloquio

  • Comincia con una breve descrizione della posizione per la quale l’azienda intende assumere, concentrandoti in particolare su principali responsabilità e mansioni. Niente giri di parole.
  • Presta ascolto a quanto raccontato dal candidato. Ascoltare, infatti, aiuta a non indirizzare la conversazione e a far sì che il candidato parli in maniera sincera, senza che venga influenzato da atteggiamenti o comportamenti del selezionatore.
  • Annota quanto ritieni necessario e utile per la valutazione del candidato.
  • Incoraggia il candidato a fare domande di modo da valutarne le reali motivazioni.

Dopo il colloquio

  • Fai capire al candidato cosa deve aspettarsi. Se sin dall’inizio non si ritiene il candidato adeguato per la posizione per la quale l’azienda intende assumere, sii sincero, non sospendere il giudizio nell’attesa di un feedback che magari non arriverà mai. Al contrario, nel caso in cui un candidato risulti adeguato per quella posizione, spiega subito quali saranno i passi successivi.
  • Nel caso in cui il giudizio su uno o più candidati sia incerto, non escludere la possibilità di un secondo colloquio. Potrebbe essere l’occasione per approfondire aspetti del candidato che avevano suscitato curiosità, sia in negativo che in positivo, di modo da poter valutare in maniera più oggettiva la sua “prestazione”.

Bibliografia consigliata

Solco Srl
formazione - consulenza
Solco Srl da oltre 30 anni, si occupa di formazione, consulenza e mercato del lavoro. I suoi principali clienti sono Pmi e grandi imprese, Pubbliche Amministrazioni, Parti Sociali ed Enti Bilaterali. Le principali aree di intervento, consolidate nel corso di una lunga esperienza sul campo, sono: Formazione continua Formazione obbligatoria e apprendistato Fondi Interprofessionali Servizi per il mercato del Lavoro Ricerca, selezione e ricollocazione professionale Pari Opportunità Assistenza tecnica alla PA per l’attuazione di programmi cofinanziati dai Fondi Strutturali Consulenza alle Parti Sociali

Prima, durante e dopo il colloquio di lavoro