formazione finanziata

 

ADV

Risorse Umane HR Academy

 

La Formazione Finanziata: cos’è e la sua utilità

di Alessia Cavaliere

Nei contesti lavorativi, un aspetto molto importante di cui gli HR devono occuparsi è la formazione aziendale, intesa come un’attività ben strutturata attraverso cui l’azienda si propone di insegnare e fornire nuove competenze al proprio personale.

Ma la formazione è un’attività molto costosa e per tale motivo non tutte le aziende hanno la possibilità di autofinanziarsi. Per ovviare a questo ostacolo, esiste la formazione finanziata.

La formazione finanziata è un ottimo alleato dell’azienda perché permette a quest’ultima di ottenere un sostentamento economico finalizzato esclusivamente all’erogazione di un piano formativo ben delineato, semplicemente aderendo a un Fondo Interprofessionale.

L’adesione a questi fondi è libera e gratuita e non rappresenta un costo aggiuntivo per l’impresa, dal momento che ogni azienda deve obbligatoriamente versare all’INPS per ogni lavoratore una percentuale pari all’1,61% dello stipendio lordo di ciascun dipendente. La somma versata rappresenta il contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria.

ADV

Risorse Umane HR Academy

Grazie alla legge 388/2000 che disciplina la formazione finanziata, ogni azienda può decidere che lo 0,30% del contributo sopracitato possa essere destinato e accantonato in uno dei Fondi Interprofessionali attivi sul territorio nazionale.

Ma quali sono le principali caratteristiche da tener conto per scegliere il giusto fondo?

  1. Il settore economico a cui appartiene l’azienda
  2. I soci promotori del fondo
  3. Le modalità di erogazione del finanziamento
  4. La classe dimensionale dell’azienda richiedente

Dopo aver effettuato questa analisi, è possibile procedere all’adesione attraverso una comunicazione all’INPS all’interno della quale verrà indicato il codice identificativo del Fondo Interprofessionale più adeguato alle esigenze aziendale.

I vantaggi della formazione finanziata sono molteplici (per es. nessun costo aggiuntivo, formazione in continuo aggiornamento, ecc.) e per tutti questi motivi rappresentano un valido alleato aziendale.

Bibliografia consigliata:

Video corso: Fondi Paritetici Interprofessionali: Gestire i Progetti Finanziati

 

Questo articolo è offerto da:

Alessia Cavaliere
Master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane
Mi chiamo Alessia Cavaliere e sono laureata a pieni voti in Economia e Management all’Università di Tor Vergata. La passione e la curiosità che nutro ormai da tempo per il mondo delle Risorse Umane, mi hanno portato ad intraprendere un meraviglioso percorso di crescita professionale ed umana in Gema Business School per diventare una esperta professionista HR!